Loading...
Home 2021-01-19T12:31:16+01:00

  In evidenza

Città di Anzio

Biblioteca comunale

Il DPCM del 3 dicembre 2020

autorizza la riapertura delle biblioteche e i relativi servizi, fermo restando il rispetto delle misure di contenimento dell’emergenza epidemica.

A partire dal 9 dicembre 2020

i servizi della Biblioteca saranno offerti

esclusivamente su prenotazione

Sistema di prenotazione:

richieste degli appuntamenti attraverso posta elettronica o comunicazione telefonica ed eventuale conferma stessi mezzi.

Le conferme avverranno secondo un programma degli accessi pianificato che prevede il numero massimo di visitatori presenti e di regolamentazione degli ingressi e delle uscite in modo da evitare condizioni di assembramento.

Piano di accesso per i visitatori:

giorni di apertura, orari:

dal lunedì al venerdì dalle 08:30 alle 13:30;

nei pomeriggi di martedì e giovedì dalle 15:00 alle 17:30;

numero massimo visitatori:

postazioni studio 15 lettori;

sala prestito 2 utenti;

prestito sezione ragazzi 2, un bambino accompagnato.

Nella Sezione ragazzi sarà consentito esclusivamente il prestito e non trattenervisi.

All’ingresso dell’edificio sarà rilevata la temperatura corporea, e sarà impedito l’accesso in caso di temperatura > 37,5 °C.

L’utilizzo di ascensori, dove possibile, va limitato e riservato a persone con disabilità motoria.

Gli utenti devono sempre indossare la mascherina.

L’ingresso in Biblioteca avverrà previa igienizzazione delle mani.

Gli utenti devono rispettare un distanziamento interpersonale di almeno 1 metro.

Gli indumenti e oggetti personali devono essere riposti/ripiegati/appoggiati in modo da non invadere lo spazio interpersonale altrui.

È previsto l’utilizzo di dispositivi personali online (la Biblioteca è dotata di Wi-Fi), per la fruizione delle informazioni.

Info e prenotazioni:

tel. 06 984 99 402 – 478

e-mail: biblioteca@comune.anzio.roma.it

per consultare il catalogo:

http://opac.regione.lazio.it/SebinaOpac/.do

infine per eventuali aggiornamenti sul sito comunale, sul sito e sulla pagina facebook della Biblioteca:

https://comune.anzio.roma.it

https://bibliotecacomunaledianzio.it

https://www.facebook.com/biblioteca.anzio

 La Biblioteca comunale di Anzio è una biblioteca di pubblica lettura che offre servizi di prestito domiciliare e consultazione in sede di materiali diversi (libri, audiovisivi,   e-book, audiolibri…), prestito interbibliotecario e document delivery, e consulenza bibliografica.

La Biblioteca organizza numerose attività ed iniziative rivolte a grandi e piccini, e alle scuole: dalle letture animate allo yoga, dagli incontri di musicali a quelli letterari, dalle conferenze ai laboratori.

Vai al catalogo della Biblioteca

Gli archivi sonori della memoria contengono materiale audiovisivo, un archivio fotografico, una collezione di cartoline antiche, documenti e registrazioni di alcune manifestazioni; questo patrimonio è ancora sconosciuto alla cittadinanza.

Gli archivi contengono inoltre una raccolta fotografica realizzata da Francesco De Rubeis e una collezione cartoline antiche.

Il percorso di costruzione di questi archivi parte nel 2010 con un progetto denominato “Archivio sonoro della memoria”, realizzato da Giuseppe Di Salvo, seguito da una acquisizione nel 2015 di materiale precedentemente prodotto da Emanuele Pappalardo che forniscono interessanti e a volte toccanti testimonianze sulla storia del nostro territorio in cui vanno ad intrecciarsi alle vicende personali e famigliari, quelle della guerra, del dopoguerra e della ricostruzione. Dal 2015 in poi la Biblioteca ha elaborato in proprio interviste-testimonianze con cui arricchire il progetto; nel 2018, con il contributo della Regione Lazio, realizza un docufilm “Memorantium” nell’ottica della valorizzazione di questo patrimonio.

La Biblioteca intende implementare con altri documenti questa ricchezza di visioni e interpretazioni del passato, attraverso i testimoni della società di allora e loro eredi (che sono invitati a partecipare personalmente alla raccolta di interviste), percorrendo più tracce, sia di stampo storico, come cronaca, racconto degli eventi, sia di stampo
evocativo come esposizione emotiva di un sentimento del passato, nostalgia che tutti possano condividere.

Vai all’archivio della memoria

Orari

lunedì: 8:30 – 13:30

martedì: 8:30 – 13:30 / 15:00 – 17:30

mercoledì: 8:30 – 13:30

giovedì: 8:30 – 13:30 / 15:00 – 17:30

venerdì: 8:30 – 13:30

_____________________________________

SEZIONE RAGAZZI

lunedì: 8:30 – 13:30

martedì: 8:30 – 13:30 / 15:00 – 17:30

mercoledì: 8:30 – 13:30

giovedì: 8:30 – 13:30 / 15:00 – 17:30

venerdì: 8:30 – 13:30

Loading...